Citrouille et Compagnie Sandali IZOEGL Citrouille et Compagnie iIfRgl

SKU01669123
Citrouille et Compagnie Sandali IZOEGL Citrouille et Compagnie iIfRgl
Citrouille et Compagnie Sandali IZOEGL Citrouille et Compagnie
martedì 26 giugno 2018

Conservatorio"F.A. Bonporti" di Trento

Sommario Contenuti

L’energia eolica è una delle fonti energetiche sfruttate sin dagli antichi . È di per sé, l’energia cinetica del vento e la sua conversione in energia meccanica o elettrica. Sicuramente l’applicazione più antica è quella nautica, tramite l’uso della vela, quella nei mulini a vento, e oggi invece l’energia eolica è sfruttata per la produzione elettrica.

L’energia eolica è l’energia cinetica prodotta dall’aria in movimento e solitamente detta vento . Il vento è il movimento dell’aria sulla superficie terrestre, tra zone di alta pressione e bassa pressione.

La superficie della Terra è riscaldata in modo non uniforme dal Sole, a seconda di fattori come l’angolo di incidenza dei suoi raggi sulla superficie (che differisce con la latitudine e l’ora del giorno) e del suolo (terreno chiaro o scuro, roccia, sabbia, fitta di vegetazione, acqua). Inoltre grandi masse d’acqua, come ad esempio gli oceani si riscaldano e si raffreddano più lentamente della terra .

Le differenze di temperature quindi generano differenze di pressione. La presenza di due punti con differente pressione atmosferica origina una forza, detta “forza del gradiente di pressione”, che agisce premendo su una massa d’aria per tentare di ristabilire l’equilibrio e dunque dando luogo al fenomeno del vento. Inoltre la rotazione della Terra trascina l’atmosfera intorno ad essa causando movimento di grosse masse d’aria (Forza di Coriolis). Questi effetti naturalmente si combinano tra loro portando alla naturale variabilità dei venti.

Difficilmente un aerogeneratore è “solo”: ci si riferisce dunque spesso a “parchi eolici” quando decine (a volte centinaia) di generatori vengono concentrati in una zona favorevole alla produzione di energia.

Esistono parchi eolici on-shore, near-shore ed off-shore.

Di che tipo esistono i generatori eolici?

I generatori si distinguono principalmente in due tipi, a seconda dell’asse di rotazione del generatore. Esistono poi sottoinsiemi in base ad altre caratteristiche.

L’energia eolica in Italia e in Europa

Nel nostro paese l’ANEV è l’associazione di protezione ambientale (riconosciuta ai sensi della Legge 8 luglio 1986 n. 349) nata nel luglio 2002 che vede riuniti circa 70 aziende che operano nel settore eolico.

L’ANEV è membro di Confindustria Energia ed è l’Associazione Italiana presente nel Board direttivo delle corrispondenti associazioni Europee e Mondiali quali il WWEA–GWEC–EWEA oltre ad aderire a UNI–CEI-AIEE. Tra gli scopi dell’Associazione vi è quello di concorrere alla promozione e utilizzazione della fonte eolica in un rapporto equilibrato tra insediamenti e natura , nonché quello di promuovere la ricerca e lo sviluppo tecnologico finalizzato all’utilizzo della risorsa vento e all’uso razionale dell’energia, oltre che alla diffusione di una corretta informazione basata su dati reali.

L’energia eolica ha rappresentato il 51% della nuova potenza installata nel 2016 in Europa , connettendo in totale 12,5 GW alla rete , distribuiti tra i 28 Stati Membri dell’UE, di cui 10.923 MW on-shore e 1.567 MW off-shore.

Il totale della capacità eolica installata oggi in Europa si attesta sui 153,7 GW. L’energia eolica ha coperto il 10,4% dei fabbisogni di energia elettrica lo scorso anno. La Germania ha installato la quota maggiore di nuova energia eolica, ovvero il 44% del totale dell’UE. Cinque stati membri hanno raggiunto l’anno record: la Francia, i Paesi Bassi, la Finlandia, l’Irlanda e la Lituania. Tutte le Rinnovabili insieme hanno aggiunto l’86% di nuova potenza installata nel 2016 – 21,1 GW su 24,5 GW. In Italia installati solo 282,5 MW pari ad un flusso di investimento pari a oltre 350 milioni di euro.

Gli investimenti in nuovi impianti eolici tra on-shore e off-shore hanno raggiunto il record di 27,5 miliardi di euro. L’eolico off-shore è aumentato del 39% ogni anno fino a raggiungere 18,2 miliardi di euro, mentre per l’on-shore gli investimenti sono diminuiti del 29% raggiungendo quota 9,3 miliardi di euro.

L’energia eolica nel mondo e nel futuro

Nel 2010 più della metà di tutta la nuova potenza eolica è stata installata al di fuori dei mercati tradizionali europei e nord americani. Ciò è legato in particolare alla forte crescita di installazioni in Cina che hanno rappresentato quasi la metà dei nuovi impianti eolici (16,5 GW).

Le cifre fornite dal Global Wind Energy Council (GWEC) mostrano che nel 2007 si è registrato un incremento di potenza installata di 20 GW, portando il totale della capacità installata di energia eolica mondiale a 94 GW, contro i 74 GW del 2006. Nonostante i vincoli che affrontano le industrie di produzione delle turbine eoliche, il mercato annuale ha continuato a crescere a un tasso stimato del 37% , dopo una crescita del 32% nel 2006. In termini di valore economico, il settore eolico è diventato uno dei principali attori dei mercati energetici, con un valore totale delle nuove apparecchiature installate nel 2007 di 36 miliardi di dollari.

Anche se l’industria eolica ha risentito della crisi finanziaria globale nel 2009 e del 2010, la crescita continua . Negli ultimi cinque anni la crescita media di nuovi impianti è stata del 27,6% l’anno. La previsione per il 2013 attestava il tasso di crescita annuo medio al 15,7%.

Il ha rilasciato il del 2016, descrivendo scenari secondo i quali l’eolico potrebbe fornire circa il 20% dell’elettricità mondiale entro il 2030 . Questo report ipotizza quattro differenti futuri legati all’industria eolica in quattro momenti: 2020, 2030 e 2050.

dichiara Steve Sawyer, segretario generale del GWEC.

Entro il 2030 l’energia eolica potrebbe arrivare a produrre 2110 GW annuali, e fornire il 20% dell’elettricità richiesta a livello mondiale , creando 2.4 milioni di posti di lavoro, riducendo le emissioni di CO2 di circa 3.3 miliardi di tonnellate annue, e attrarre investimenti per circa 200 miliardi di euro annui.

Grazie alle diminuzioni nei prezzi per produzione, installazione e manutenzione delle rinnovabile, la GWEC stima che la de-carbonizzazione della produzione di energia non sia più solamente tecnicamente raggiungibile, ma anche economicamente sostenibile e competitiva . Ci sono nuovi forti mercati che si stanno sviluppando in Africa, in Asia e in America Latina, che incentivano la produzione di energia pulita e sostenibile.

continua Sawyer,

Il Global Energy Council ha inoltre richiesto ai vari consigli nazionali e internazionali come può essere risolto il problema della de-carbonizzazione dei trasporti . La previsione riguardante il mercato per la mobilità elettrica (sia per quanto riguarda le automobili private, sia per quanto riguarda i trasporto pubblico) indica che il settore continuerà a crescere, indicando così un incremento inevitabile nella domanda di energia.

L’eolico in generale, potrebbe rivelarsi la soluzione a questa costante crescita per diversi motivi. Sven Teske, Direttore di ricerca all’Institute for Sustainable Future dell’università di Sydney, dichiara che la soluzione eolica è in pole position come supplier di energia per il futuro , e nei suoi studi, ci sono scenari possibili in cui più del 20% della produzione mondiale già nel 2030, potrà essere affidata all’eolico: in primis perché i costi di investimento per creare le off-shore wind farms si abbassano annualmente, rendendo possibili e economicamente vantaggiosi gli investimenti in questo campo.

Al 2015, si registrano un 433 GW annuali prodotti da installazioni che sfruttano l’energia eolica, e l’industria dovrebbe crescere di almeno 60 GW entro la fine del 2016.

Per ulteriori informazioni sull’argomento, consigliamo la visione del sito del Global Wind Energy Council ( www.gwec.net ) e il sito dell’Associazione Nazionale Energia del Vento – ANEV ( www.anev.org )

I parchi eolici on-shore Cheddar (iOS, Web, Mac)

Clear (iOS, Mac) . Clear rispetta il suo nome. Questa applicazione è completamente gestuale: scorrendo verso l’alto il dito si crea un’attività, scorrendo verso destra si marca l’attività come fatta e scorrendo verso il basso si accede alla lista delle liste e scorrendo due volte si accede alle impostazioni. Non ci sono pulsanti! Le attività sono marcate con un colore diverso a seconda della priorità ed è possibile gestire una data di esecuzione. Clear costa $4,99 per iOS e $9,99 per Mac

Clear (iOS, Mac)

ColorNote’s Notepad Notes (Android) . Questa applicazione ti farà ricordare quando attaccavi i post-it in camera per ricordarti le cose da fare. Forse è una delle applicazioni più semplici, ma fa bene il suo lavoro, infatti è possibile inserire le attività velocemente, attribuire un colore distintivo, spostarle in alto o in basso attribuendo loro una priorità e marcare velocemente quelle eseguite. È inoltre possibile aggiungere dei promemoria ed una password per proteggere la tua privacy. ColorNote’s Notepad Notes è gratis

ColorNote’s Notepad Notes (Android)

(iOS, Mac) . Una delle cose più importanti nella gestione delle tue attività è la data di esecuzione. Due permette di gestire questa informazione con la stessa semplicità con cui si crea una nuova attività. Quando inserisci un’attività puoi inserire immediatamente una data ed un’ora di esecuzione oltre che un reminder. La lista quindi riporterà le attività in ordine di esecuzione. Due supporta anche le attività ricorrenti e viene in tuo aiuto per gestire anche attività semplici come bollire un uovo grazie ai timer predefiniti. Due costa $4,99 per iOS e $9,99 per Mac

(iOS, Mac)

Everyday (Android, iOS, Web) . È un’applicazione minimalista che permette di scrivere una lista di attività come se lo facessi con carta e penna. È possibile anche gestire le sotto attività, assegnare dei remainder ed una data di esecuzione. Per segnare che l’attività è stata svolta è sufficiente passare il dito da sinistra a destra. Everyday è gratis, ma per gestire liste extra e l’integrazione con il calendario il prezzo è di $2,99/mese

Everyday (Android, iOS, Web)

Finish (iOS) . Questa applicazione nasce principalmente per gli studenti e per coloro che continuano a procrastinare. Le attività sono organizzate in breve, medio e lungo termine ed è possibile impostare dei limiti per ogni categoria. Quando crei un’attività ti viene immediatamente richiesto di specificare la data di esecuzione e successivamente è possibile specificare anche un’ora ed aggiungere delle note. Puoi inoltre chiedere a Finish di prendersi cura di te e lui ti invierà una notifica quando un’attività deve essere completata. Finish è gratis

04 luglio 2015

Basket, finali nazionali under 14: parla Miotti

Il coach della squadra che è tra le 31 migliori in Italia in un'intervista in cui svela aspetti e retroscena di un'annata storica

Sport venerdì 07 agosto 2015 ore 18:00

07 agosto 2015

Si vestono d'azzurro due giovani cestiste locali

Convocazione in nazionale under 14 per Elena Capodagli e Marta Rossini. Soddisfazione al termine di un'annata piena di successi

Sport mercoledì 26 novembre 2014 ore 10:15

26 novembre 2014

Cestiste in posa per l'uguaglianza

La Castellani riprende l'idea di una squadra empolese, la Use. Dieci scatti che raccontano il basket femminile sfatando alcuni luoghi comuni

Sport lunedì 07 luglio 2014 ore 22:07

07 luglio 2014

Sandali CROCS Crocband II Sandal Ps 14854 Pepper/blu Jean Aa23a

I ragazzi di coach Carlotti ad un torneo importante nel panorama della realtà della salute mentale in Italia

Sport venerdì 24 novembre 2017 ore 14:51

24 novembre 2017

Tutti i premiati della Festa dello sport

L'amministrazione premia gli atleti che si sono distinti nel 2017. Premio alla carriera per uno staffettista che partecipò alle olimpiadi di Roma 1960

Sport venerdì 25 novembre 2016 ore 18:09

25 novembre 2016

Vico premia i suoi sportivi

Il sindaco e l’assessore allo sport Taccola consegneranno riconoscimenti agli atleti di tutte le discipline che si sono distinti durante la stagione

Attualità domenica 01 febbraio 2015 ore 10:15

01 febbraio 2015

Il Palasport nel nome di Fernando Vladislovic'

Così la cittadina rende omaggio al giocatore che fondò l'associazione Basket Calcinaia e la Pallacanestro Vicopisano, scomparso a maggio del 2014

Sport domenica 04 maggio 2014 ore 12:46

04 maggio 2014

Lutto nel mondo del basket

Fernando Vladislovic si è spento. Atleta e allenatore in varie società sportive, lascia un grande vuoto nel mondo della pallacanestro della Valdera

Sport giovedì 12 settembre 2013 ore 16:10

12 settembre 2013

Calcinaia, tutto pronto per la Festa dello Sport

Sport lunedì 28 luglio 2014 ore 15:00

Come funziona

Materie

Acquista

CHI SIAMO

Legal

Social

Matematica - Redooc

Formule di Matematica

Monsters Before Xmas

© 2017 Tutti i diritti riservati - StarRock s.r.l. P. IVA e CF 08332560963